Vai al contenuto

Mondiali scherma: Italia finalista nella spada

Mondiali scherma: Italia finalista nella spada

Prima medaglia certa per l’Italia nei mondiali di scherma in scena a Milano in questi giorni: la squadra della spada ha infatti raggiunto la finale della disciplina battendo in semifinale la Svizzera, che aveva battuto a sorpresa la Francia nei quarti, con il punteggio di 40-36.

Leggi anche: Caso nello Scherma: l’ucraina non stringe la mano alla russa

Leggi anche: Pallanuoto: bronzo per il setterosa ai Mondiali

Percorso perfetto per le azzurre Alberta Santuccio, Mara Navarria, Rossella Fiamingo e Federica Isola che nei quarti di finale si erano imposte agilmente su Hong Kong. Contro la Svizzera è stato decisivo l’allungo  nella nona manche di Rossella Fiamingo contro Angeline Favre che ha permesso all’Italia della spada di avere la certezza di conquistare una medaglia per la terza edizione consecutiva di un Mondiale. L’ultimo ostacolo fra l’Italia e l’oro sarà la Polonia che nell’altra semifinale ha battuto le campionesse in carica della Corea del Sud. Un’occasione di rivincita per la squadra femminile italiana della spada che nella scorsa edizione del Mondiale in scena al Cairo si era dovuta arrendere in finale vincendo “solo” l’argento. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Schermidori si affrontano nella sciabola
Francia e Stati Uniti si affrontano nel corso dei mondiali di scherma nella disciplina della spada

Delusione sciabola maschile eliminati ai quarti

Termina ai quarti di finale la corsa della squadra maschile di sciabola che perde il confronto contro la Francia 45-43. Impresa sfiorata per gli azzurri che sotto 40-44 erano riusciti a rimontare portandosi a solo un punto di distanza.

Argomenti