x

x

Vai al contenuto

Lukaku, poker col Belgio: una notte da record

Lukaku, poker col Belgio: una notte da record

Romelu Lukaku ha regalato una prestazione memorabile nella partita tra il Belgio e l’Azerbaijan, valida per le qualificazioni agli Europei del 2024. L’attaccante della Roma ha segnato quattro gol, portando il suo paese alla vittoria per 5-0 e stabilendo alcuni record personali e nazionali.

Leggi anche: Lukaku in lacrime dopo il gol: il motivo

Leggi anche: Ausilio: “Lukaku ha mancato di educazione e rispetto”

Il primo gol di Lukaku è arrivato al 17’ del primo tempo, con un colpo di testa su cross di Meunier. Il secondo, al 26’, con una conclusione di destro da dentro l’area. Il terzo, al 30’, con un tiro di testa da posizione ravvicinata, su assist. Il quarto, al 37’con una conclusione rapida da dentro l’area su un affondo centrale. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Lukaku esultanza
Lukaku esulta dopo la rete decisiva segnata contro il Lecce in Serie A

Con questa quadripletta, Lukaku ha raggiunto quota 83 gol in 113 presenze con la maglia del Belgio, confermandosi il miglior marcatore di sempre della sua nazionale. Ha anche eguagliato il record di gol segnati in una sola partita con il Belgio, che apparteneva a Bernard Voorhoof e Paul Van Himst, entrambi autori di quattro reti contro la Svizzera nel 1934 e nel 1964, rispettivamente.

Capocannoniere delle qualificazioni ad Euro 2024

Lukaku ha inoltre superato Cristiano Ronaldo nella classifica marcatori delle qualificazioni ad Euro 2024 salendo a quota 14 gol. Al contempo il fuoriclasse della Roma è riuscito a superare tutti i migliori marcatori delle qualificazioni europee degli ultimi 23 anni, in precedenza il record spettava a Lewandowski e Healy, con 13.

Lukaku ha anche confermato il suo ottimo momento di forma con la Roma, dove ha segnato 9 gol in 14 partite, diventando il leader della squadra di Mourinho. Lukaku è quindi il protagonista assoluto delle qualificazioni ad Euro 2024, con il suo poker da record. Il belga trascina il suo paese alla vittoria e si candida a essere uno dei migliori giocatori del mondo.

Argomenti