Vai al contenuto

Alla scoperta di Yann Bisseck: il difensore su cui punta l’Inter

Alla scoperta di Yann Bisseck: il difensore su cui punta l’Inter

Yann Bisseck è il difensore su cui l’Inter ha scelto di puntare per il presente e per il futuro. Scopriamo meglio il giovane giocatore tedesco

Bisseck Inter. Un prospetto difensivo nato nel 2000 (attualmente 22 anni, compirà 23 il 29 novembre), di nazionalità tedesca con radici camerunesi, Yann Aurel Bisseck, sta attirando l’attenzione dell’Inter. Il club ha praticamente concluso un accordo preliminare con i suoi agenti, mettendo così il giocatore virtualmente nelle loro mani. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

GettyImages 1247228650 1200x800 1024x683
AALBORG, DENMARK – FEBRUARY 17: Yann Aurel Bisseck of AGF Aarhus celebrates after the Danish 3F Superliga match between AaB Aalborg and AGF Aarhus at Aalborg Portland Park on February 17, 2023 in Aalborg, Denmark. (Photo by Lars Ronbog / FrontZoneSport via Getty Images)

Bisseck Inter, un po’ di informazioni

Attualmente, Bisseck gioca per l’Aarhus, una squadra della Superligaen danese, ma è disposto a trasferirsi in Italia pagando una clausola di 7 milioni di euro. Inoltre, fa parte della nazionale Under 21 tedesca e presto sarà impegnato con la Germania nell’Europeo di categoria, che inizierà il 21 giugno. Ma qual è il ruolo del giocatore? La posizione esatta di Bisseck nella difesa, che sia centrale, destro o sinistro, non fa molta differenza. In alcune occasioni, è stato schierato anche come mediano per proteggere la difesa, sfruttando la sua imponente statura di 196 cm. Nella formazione a tre difensori di Simone Inzaghi, potrebbe occupare la posizione centrale-sinistra, diventando essenzialmente il vice di Bastoni in una retroguardia che ha già confermato Acerbi (riscattato dalla Lazio) e prevede il rinnovo di De Vrij. Inoltre, l’Inter ha l’ambizione di sostituire Skriniar con Koulibaly.

Bisseck Inter, la carriera del difensore

Nato a Colonia, Bisseck ha iniziato la sua carriera nelle giovanili del club della sua città natale. Ha fatto il suo debutto in Bundesliga molto giovane, all’età di 16 anni e 11 mesi, diventando il più giovane esordiente nella storia del Colonia. Successivamente, è stato mandato in prestito all’Holstein Kiel, club della seconda divisione tedesca, e poi in Olanda al Roda nella stagione 2019-2020. Tuttavia, il campionato è stato sospeso a causa dell’emergenza Covid. Nella stagione successiva, è stato prestato al Vitoria Guimaraes, ma non ha potuto scendere in campo a causa di un infortunio. Alla ricerca di una nuova opportunità, ha deciso di ripartire dalla Danimarca. Dopo una convincente prima stagione in prestito all’Aarhus, il club danese ha deciso di riscattare Bisseck dal Colonia per una cifra di 670mila euro. Nella seconda stagione, appena conclusa, Bisseck si è affermato come uno dei pilastri della squadra, dimostrando la sua importanza nel corso delle partite.

Argomenti