x

x

Vai al contenuto

Allegri: “Niente turnover contro il Cagliari”

Allegri: “Niente turnover contro il Cagliari”

La Juventus affronta il Cagliari sabato alle 18 allo Stadium, per la dodicesima giornata di Serie A. I bianconeri cercano la quinta vittoria consecutiva, per consolidare il secondo posto e avvicinarsi alla vetta. Il Cagliari, invece, arriva da due successi di fila che lo hanno portato fuori dalla zona retrocessione. Massimiliano Allegri ha presentato la sfida in conferenza stampa, svelando alcune scelte di formazione e commentando il momento della sua squadra.

Leggi anche: Inter qualificata al Mondiale per club. Chi sarà l’altra italiana?

Leggi anche: Juventus, due obiettivi dalla Premier per gennaio

Il tecnico ha confermato che il capitano sarà Manuel Locatelli, fresco di rinnovo fino al 2027: “Gli diamo un bel premio, è un ragazzo serio e un grande giocatore, ha fatto bene finora e può fare ancora meglio”. In porta, invece, ci sarà ancora Szczesny, nonostante le buone prestazioni di Perin: “Perin è un portiere di alto livello ma senza le coppe dovrà giocare un po’ meno. Ecco perché lavoriamo tutti per l’obiettivo di tornare in Champions”. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Max Allegri in panchina
Max Allegri suggerisce la posizione da adottare in campo ai giocatori (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

In difesa torna Gatti

In difesa, Allegri ha scelto di schierare Gatti, nonostante sia a rischio squalifica: “La partita più importante è quella di domani, non pensiamo all’Inter. Gioca Gatti, che sta facendo bene”. A centrocampo, spazio a McKennie, che potrebbe agire da esterno destro o da mezzala, a seconda del modulo. In attacco, invece, la coppia sarà formata da Vlahovic e Chiesa, con Kean e Milik pronti a entrare a gara in corso.

Allegri ha poi elogiato il Cagliari di Ranieri, che ha definito “una squadra organizzata, che gioca bene e che ha trovato fiducia”. Il mister ha chiesto ai suoi di avere “pazienza, tecnica e compattezza” per portare a casa i tre punti, senza abbassare la concentrazione: “L’errore che è dietro l’angolo domani è voler strafare, e invece l’obiettivo deve essere la normalità”.

Le probabili formazioni di Juventus-Cagliari

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Miretti, Kostic; Vlahovic, Chiesa. Allenatore: Massimiliano Allegri

CAGLIARI (4-3-1-2): Scuffet; Zappa, Goldaniga, Dossena, Augello; Makoumbou, Prati, Jankto; Mancosu; Oristanio, Luvumbo. Allenatore: Claudio Ranieri

Argomenti