Vai al contenuto

Sinner è il 10° italiano in una semifinale dello Slam

Sinner è il 10° italiano in una semifinale dello Slam

Con la vittoria ottenuta su Safiullin ai quarti di finale, Jannik Sinner è diventato il terzo italiano nella storia del tennis a qualificarsi alle semifinali di Wimbledon. Un traguardo storico per il tennista altoatesino che nella sfida con Djokovic diventerà anche il decimo italiano di sempre a disputare la semifinale di un Major.

Leggi anche: Sinner nella storia: batte Safiullin e conquista la semifinale di Wimbledon

Leggi anche: Wimbledon 2023: magia Berrettini, anche Sinner passa il turno

Solo Nicola Pietrangeli (5 volte) e Matteo Berrettini (3) erano riusciti a calcare in semifinale il campo All England Club. Nella storia del tennis anche Panatta, Barazzutti, De Stefani, Merlo, Cecchinato, Sirola e De Morpurgo erano riusciti a disputare il secondo appuntamento più importante all’interno di uno Slam. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Novak Djokovic guarda in cielo
Novak Djokovic guarda il cielo festeggiando il successo ottenuto su Rublev durante Wimbledon 2023

I precedenti con Djokovic, Sinner e l’Italia

Sinner-Djokovic, che si disputerà domani alle ore 14.30 italiane, metterà nuovamente di fronte i due tennisti ad un anno di distanza dai quarti di finale sempre di Wimbledon, questa volta in palio tra i due ci sarà la finale. Combattutissimo l’unico precedente tra il tennista italiano e il fuoriclasse serbo che è stato capace di vincere solo al tie-break dopo un inizio stellare dell’altoatesino capace di portarsi sul parziale di 2-0.

Nei 23 precedenti di Djokovic con giocatori italiani solo in quattro occasioni il serbo non ha avuto la meglio: Lorenzo Musetti a Monte-Carlo pochi mesi fa dopo Volandri, Cecchinato e Sonego. Sinner si candida per entrare anche in questa particolare statistica.

Argomenti