Vai al contenuto

Milan all’esame Borussia Dortmund: Cardinale ha parlato chiaro

Milan all’esame Borussia Dortmund: Cardinale ha parlato chiaro

Partita non facile per il Milan che contro il Borussia Dortmund si gioca la qualificazione agli ottavi. Gerry Cardinale non vuole passi falsi.

Pioli ancora sotto i riflettori

La vittoria sofferta contro la Fiorentina ha fatto tirare un sospiro di sollievo a Stefano Pioli, almeno per quanto riguarda la Serie A. La sfida contro il Borussia Dortmund però vale troppo e non può essere sbagliata. Il Milan ha già sprecato 4 punti nelle prime due giornate del girone, quando arrivarono due pareggi pur dopo prestazioni positive con tante occasioni da gol sprecate. La vittoria contro il PSG ha ridato fiducia all’ambiente per il passaggio agli ottavi, ma Pioli rimane comunque in bilico e dovrà conquistare i tre punti per confermarsi sulla panchina. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Camarda: mamma e papà non trattengono le lacrime a San Siro

Leggi anche: Lotito duro contro la Lazio: “Abbiamo perso 11 contro uno”

Il Milan festeggia il gol
Il Milan abbraccia Olivier Giroud dopo la rete (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Cardinale vuole gli ottavi

Gerry Cardinale è stato chiaro e vuole gli ottavi di finale di Champions League. Per il numero uno di Red Bird il Milan ha le qualità per superare il turno e ha sottolineato questo concetto all’allenatore rossonero. Non una minaccia, ma un avvertimento per far capire l’importanza delle prossime due sfide di Champions League. Nella scorsa stagione i rossoneri arrivarono in semifinale, poi perdendo sia all’andata che al ritorno contro i cugini dell’Inter. A distanza di pochi mesi rischiano invece di essere eliminati e di finire in Europa League. Una sorte che anche lo stesso Pioli vorrebbe evitare poiché la seconda competizione continentale comporta un grande spreco di energie spesso con trasferte molto lontane. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Cardinale stringe la mano a Pioli all'interno di Milanello
Il proprietario di RedBird e del Milan saluta Pioli davanti all’entrata di Milanello (Photo by Claudio Villa/AC Milan via Getty Images)

In ottica mercato Milan

Il passaggio agli ottavi porterebbe anche un tesoretto nelle casse del Milan. Cardinale nella scorsa stagione ha fatto registrare incassi record nella sfide in casa contro Tottenham, Napoli e Inter, per un complessivo di soli biglietti che ha superato i 30 milioni di euro. A questa cifra va aggiunto il premio della UEFA per ogni passaggio del turno nonché il bonus per le vittorie nella fase a gironi. Per Pioli potrebbe esserci un premio dal mercato, magari un rinforzo in attacco viste le prestazioni deludenti di Jovic. “In questo momento dico solo che a Dortmund avevano il Muro Giallo, ma loro non conoscono i nostri tifosi in Champions. Ci aiuteranno molto domani sera. Giochiamo una partita molto importante, probabilmente un match da svolta per il girone. Conosciamo i nostri avversari, una squadra forte, ma dobbiamo giocare in modo intenso, e con qualità per 95 minuti” ha detto Pioli in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions League contro il Borussia Dortmund.

Leggi anche: Trionfo Italia in Coppa Davis: le parole dei protagonisti

Argomenti