Vai al contenuto

Juve-Napoli, Allegri: “Tutti disponibili tranne uno”

Juve-Napoli, Allegri: “Tutti disponibili tranne uno”

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Napoli, Massimiliano Allegri ha fatto il punto riguardo alla situazione infortuni compiacendosi per il rientro di quasi tutti i giocatori fino ad ora indisponibili, tranne Weah.

Leggi anche: La Juventus senza coppe spera negli scivoloni dell’Inter

Leggi anche: Vlahovic: “Via dalla Juve? Sto già discutendo il rinnovo”

“Devo ancora decidere tra Danilo e Alex Sandro, credo spezzerò la partita di entrambi” ha rivelato il tecnico che però si aspetta una Juventus formato Scudetto contro il Napoli domani: “Siamo tutti in ottime condizioni fisiche e mentali. Ora c’è euforia dopo Inter e Monza, ma per noi la cosa più importante è chiarire gli obiettivi”. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Allegri dà indicazioni ai giocatori della Juventus
Max Allegri in foga agonistica nel corso di una gara della Juventus (Photo by Nicolò Campo/LightRocket via Getty Images)

Allegri ha anche parlato della questione relativa a Paul Pogba e il rischio di lunga squalifica, causa doping: “Ci siamo scritti via messaggio all’inizio, aspettiamo finisca questa situazione per potergli riparlare, non posso però commentare nulla sulla vicenda”. Allegri ha anche ammesso di non temere la pressione derivante dai recenti buoni risultati della squadra e che, comunque vada a finire contro il Napoli, il campionato non sarà finito

Al termine della conferenza Massimiliano Allegri ha anche parlato del buon feeling che la Juventus sembra aver raggiunto negli scontri diretti, mai persi in questa stagione: “Ogni anno è diverso dall’altro. Quest’anno il campionato è anomalo, le prime 8 hanno fatto 17 punti in meno delle seconde 12. Perciò non c’è da spiegare differenze tra partite con le big e le piccole, bisogna solo fare un passo alla volta”.

Argomenti