x

x

Vai al contenuto

Bucks, Lillard si presenta: “Che coppia con Giannis”

Bucks, Lillard si presenta: “Che coppia con Giannis”

La nuova stella dei Milwaukee Bucks, Damian Lillard, ha parlato della sua nuova avventura in Wisconsin, dopo aver salutato i Portland Trail Blazers in uno scambio a sorpresa che ha coinvolto anche i Phoenix Suns. Lillard ha espresso la sua gioia di poter giocare al fianco di Giannis Antetokounmpo, il due volte MVP della lega e campione in carica.

Leggi anche: NBA, Lillard lascia Portland e va ai Bucks: la trade

Leggi anche: Nba, Phila si spacca: Embiid e Harden vanno via?

“Sono qui per vincere con Giannis, non per modificare il mio stile di gioco, perché credo che sia compatibile con il suo. Siamo due giocatori che sanno fare tante cose in campo e che possono creare difficoltà alle difese avversarie”, ha affermato Lillard in conferenza stampa. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Damian Lillard
Damian Lillard in azione durante Portland Trail Blazers-Utah Jazz. (Photo by Alex Goodlett/Getty Images)

Lillard ha poi spiegato che non ha avuto problemi a lasciare Portland, dove ha giocato per dieci stagioni, perché sentiva il bisogno di una nuova sfida e di una maggiore possibilità di competere per il titolo. “Portland sarà sempre nel mio cuore, ma era arrivato il momento di cambiare. Milwaukee mi ha offerto la possibilità di giocare da favorito, dopo una vita da outsider. Sono entusiasta di far parte di questa squadra e di questa città”, ha aggiunto Lillard.

Il playmaker dei Bucks ha infine elogiato il suo nuovo coach, Mike Budenholzer, e i suoi nuovi compagni di squadra, tra cui Khris Middleton, Brook Lopez e Bobby Portis. “Budenholzer è un grande allenatore, che sa come gestire le personalità e i talenti dei suoi giocatori. Mi piace il suo sistema di gioco, basato sul movimento della palla e sulla difesa aggressiva. I miei compagni sono tutti professionisti e campioni, che sanno cosa serve per vincere. Mi sento già parte di questa famiglia”, ha concluso Lillard.

Argomenti