Vai al contenuto

Benitez al Celta Vigo: il club festeggia così il Centenario

Benitez al Celta Vigo: il club festeggia così il Centenario

Rafa Benitez ha trovato l’accordo con il Celta Vigo. Il tecnico ritorna ad allenare in Spagna dopo tanti anni all’estero

Rafa Benitez è il nuovo allenatore del Celta Vigo. Il mister fa dunque rientro in Spagna dopo molte avventure all’estero e una carriera di tutto rispetto condita dalla Champions vinta con il Liverpool nella famosa finale di Istanbul. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

GettyImages 672420680 1200x800 1024x683
NEWCASTLE UPON TYNE, ENGLAND – APRIL 24: Rafa Benitez manager of Newcastle United celebrates victory and promotion after the Sky Bet Championship match between Newcastle United and Preston North End at St James’ Park on April 24, 2017 in Newcastle upon Tyne, England. Newcastle United are promoted back to the Premier League following their 4-1 win. (Photo by Stu Forster/Getty Images)

Colpaccio del Celta Vigo

Il Celta Vigo quest’anno festeggia il Centenario della fondazione, come più volte espresso anche sui social con il marchio Celta100, e ha voluto un tecnico di livello per festeggiare degnamente. La salvezza tranquilla della scorsa stagione è stato un buon risultato, ma ora l’asticella verrà posta più in alto: Benitez avrà il compito di centrare una qualificazione in Europa, magari in Conference o addirittura in Europa League. Il mister ritorna in Spagna dopo molti anni, ovvero dall’esperienza negativa alla guida del Real Madrid nel 2015.

Leggi anche: Premier League, c’è il nuovo calendario: Chelsea-Liverpool alla prima

Leggi anche: Napoli, De Laurentiis ha fissato il prezzo per Osimhen: 150 milioni

Benitez si rilancia

Benitez firmerà ufficialmente solo a luglio, ma sui social il Celta Vigo ha già dato l’annuncio, segno di un accordo trovato e ben definito. Nelle scorse settimane anche De Laurentiis aveva fatto un timido sondaggio, poi la scelta era ricaduta però su Rudi Garcia. Per Benitez sarà l’occasione anche per rilanciarsi dopo gli scarsi risultati all’Everton e qualche alto e basso negli anni precedenti. In particolar modo la sfortunata parentesi al Newcastle e l’esperienza in Cina al Daliang lo hanno un po’ estromesso dal calcio del conta: la Galizia potrebbe essere un punto di ripartenza per un allenatore che ha può vantare una Champions League e due Europa League in bacheca.

Argomenti