Vai al contenuto

Mondiali Atletica: Italia maschile e femminile in finale 4×100

Mondiali Atletica: Italia maschile e femminile in finale 4×100

Mondiali atletica. Un bellissimo traguardo per l’Italia dell’atletica in questi Mondiali di Budapest. Staccano il pass per la finale dei 4×100 il quartetto maschile (Rigali, Jacobs, Patta e Tortu) e quello femminile (Dalia Dosso, Anna Bongiorni, Alessia Pavese e Zaynab Dosso). (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Mondiali Basket, Italia-Angola 81-67: buona la prima

Leggi anche: Mondiali atletica 2023: Palmisano bronzo nella marcia 20 km donne

Italia femminile 4x100 1 1024x576
Italy’s Zaynab Dosso, Italy’s Dalia Kaddari, Italy’s Anna Bongiorni and Italy’s Alessia Pavese celebrate after the women’s 4x100m relay heats during the World Athletics Championships at the National Athletics Centre in Budapest on August 25, 2023. (Photo by Jewel SAMAD / AFP) (Photo by JEWEL SAMAD/AFP via Getty Images)

Splendidi traguardi quelli ottenuti dall’Italia in questi Mondiali di atletica a Budapest. Rigali, Jacobs, Patta e Tortu hanno conquistato la finale della staffetta 4×100 maschile con un super tempo di 37”65, il migliore delle due batterie. Si piazzano infatti davanti a Sudafrica (37”72) e Gran Bretagna (38”01). Oggi – sabato 26 agosto – alle ore 21:40 andrà in scena la finalissima. A concorrere per la medaglia anche Usa, Giamaica e Giappone. Ripescati Francia e Brasile.

Si tratta di un quartetto leggermente differente rispetto a quello che ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo: Rigali infatti ha preso il posto di Desalu. Il nuovo entrato ha corso la prima frazione in 10”60, Jacobs il più veloce in 8”81, Patta 9”24 e Tortu 9 secondi netti.

Mondiali atletica, record per il femminile

Anche la 4×100 metri femminile conquista la finale. Il quartetto composto da Dalia Dosso, Anna Bongiorni, Alessia Pavese e Zaynab Dosso fornisce una prestazione di 42,14 secondi, stabilendo così un nuovo record italiano. Il loro tempo, il terzo migliore nella seconda batteria, assicura loro un posto diretto nella gara per le medaglie, che è programmata per sabato alle 21:53. Precedono il loro piazzamento gli Stati Uniti (41,59) e la Costa d’Avorio (41,90) nella stessa batteria. Dalla prima batteria si qualificano anche Giamaica, Gran Bretagna e Svizzera. Olanda e Polonia ottengono un passaggio supplementare con i migliori tempi tra i ripescaggi.

Argomenti