x

x

Vai al contenuto

Atletica, Jacobs punta Parigi 2024: “Le critiche mi hanno fatto male”

Atletica, Jacobs punta Parigi 2024: “Le critiche mi hanno fatto male”

Jacobs Parigi 2024 nel mirino. Le Olimpiadi di Parigi 2024 si avvicinano sempre di più, portando l’attenzione sui protagonisti che hanno segnato la storia nell’ultima edizione a Tokyo. Tra loro spicca il nome di Marcell Jacobs, il campione mondiale di velocità nel 2021. Da allora, Jacobs ha affrontato una serie di infortuni che lo hanno tenuto lontano dalle luci della ribalta, ma non dalle critiche e dai sospetti. “Le critiche mi hanno ferito profondamente; arrivavano da ogni direzione,” ha rivelato l’atleta italiano. “Sembrava che non gareggiassi per timore di qualcosa. In realtà, non salivo in pista perché non ero fisicamente in grado di farlo. I due anni successivi alle Olimpiadi sono stati estremamente difficili.”

Ad aprile, Jacobs si prepara a tornare sui blocchi di partenza, dopo essersi trasferito in Florida per allenarsi con un nuovo staff tecnico, separandosi da Paolo Camossi. Da un’esperienza olimpica al trasferimento negli Stati Uniti, Jacobs ha dovuto affrontare un problema fisico che lo ha tormentato a lungo. “Ho sofferto di un problema alla schiena e al nervo sciatico, difficile da diagnosticare e risolvere,” ha spiegato al The Guardian. “Per difendere il titolo olimpico a Parigi, ho capito che dovevo apportare cambiamenti radicali non solo a livello fisico, ma anche emotivo.”